ADRANO CALCESTRUZZI s.r.l.

Rivenditore autorizzato MURACEL, FASSA BORTOLO, ITALCEMENTI, GIPSOS, DONZELLA, GEO INDUSTRIE, SPAZIO EMME, SAN MARCO, WINKLER, COTTO FURNO', ALFA LIVE (LINEA VITA), AFRODYTE, TIXE, BUTTONSTEP, TORGGLER, LEANZA CERAMICHE, WIERER, LECA(LATERLITE),ETC

MIXTRAL ULTRALIGHT (THERMO) SICILGESSO Intonaco Termico di sottofondo a proiezione meccanica

MIXTRAL ULTRALIGHT (THERMO) SICILGESSO Intonaco Termico di sottofondo a proiezione meccanica
Marca SICILGESSO
Modello Intonaco Termico di sottofondo a proiezione meccanica

Mixtral Ultralight Thermo

Intonaco Termico di sottofondo a proiezione meccanica

Intonaco premiscelato, leggerissimo, ad alta resa, a base di gesso emidrato ed anidro, prodotti con un particolare procedimento di cottura, perlite espansa e additivi chimici dosati automaticamente in rapporto costante.

 

Utilizzo
Intonacatura, mediante applicazione a macchina o a mano, e successiva mano di finitura.
La sua originale formulazione assicura al prodotto una eccezionale plasticità ed un tempo di indurimento tale da consentire la finitura anche dopo alcune ore. Particolarmente idoneo per le ristrutturazioni. Per interni.
MIXTRAL ULTRALIGHT THERMO applicato in grossi spessori sulle pareti perimetrali interne dei fabbricati, offre un notevole contributo all’isolamento termico con conseguente risparmio energetico ed economico per il riscaldamento o la climatizzazione degli ambienti.
MIXTRAL ULTRALIGHT THERMO può essere applicato su sottofondi di cotto, di calcestruzzo tradizionale, di latero-cemento o di tufo.

Applicazione
MIXTRAL ULTRALIGHT THERMO può essere impastato a macchina, con trapano munito di frusta o a mano.
MIXTRAL ULTRALIGHT THERMO si applica in un unico strato da 1 a 10 cm di spessore. Il prodotto, una volta applicato sulla parete, deve essere portato a livello con staggia di alluminio e lisciato con frattazzo metallico.
Successivamente procedere alla realizzazione della finitura, applicando con spatola liscia in acciaio (spatola americana) il MIXTRAL ULTRALIGHT THERMO addensatosi nel secchio, in più mani, fino ad ottenere una superficie liscia speculare. In alternativa la finitura può essere realizzata applicando sul fondo ancora umido, ma che ha già fatto presa, un secondo intonaco di finitura: PRONTO FINITURA, RASOGES PLUS o FINITURA BIANCA.
I rivestimenti ceramici possono essere posati solo su un intonaco lasciato grezzo e perfettamente asciutto, utilizzando colle per intonaci base gesso, oppure applicando preventivamente il VIPRIMER.

Chiama Ora
+393351214198