ADRANO CALCESTRUZZI s.r.l.

Rivenditore autorizzato MURACEL, FASSA BORTOLO, ITALCEMENTI, GIPSOS, DONZELLA, GEO INDUSTRIE, SPAZIO EMME, SAN MARCO, WINKLER, COTTO FURNO', ALFA LIVE (LINEA VITA), AFRODYTE, TIXE, BUTTONSTEP, TORGGLER, LEANZA CERAMICHE, WIERER, LECA(LATERLITE),ETC

MASSELLI AUTOBLOCCANTI ANTICHIZZATI ASPIA MOD. "RUDUS"

Marca ASPIA
Modello MOD. "RUDUS"

MASSELLI AUTOBLOCCANTI ANTICHIZZATI MOD. "RUDUS"

I masselli antichizzati "rudus" sono dei pavimenti autobloccanti pensati per la realizzazione di piazzali in centro storico, in vecchie masserie e in tutti quei fabbricati che si rifanno a tecniche costruttive che prevedono l'uso della pietra o di materiali di tipo tradizionale. 
L'antichizzazione del massello si ottiene attraverso un buratto rotante che smussa gli spigoli vivi di ogni elemento. Dopo il processo di burattatura il pavimento assume l'aspetto di un manufatto realizzato a spacco manuale sui bordi, i quali risultano irregolari come quelli lavorati dagli agenti atmosferici, dalla normale usura e dal tempo. 
Il "rudus" è costituito da un insieme di elementi, di cui quattro di pianta rettangolare e una trapezoidale, che vengono forniti già assortiti. Accoppiato al "listello", si presta alla collocazione con differenti tecniche di posa. 
La presenza dell'elemento trapezoidale consente la realizzazione di decori circolari da collocare al centro della pavimentazione. 
Per la corretta collocazione dei masselli si consiglia di stabilizzare il sottofondo con del detrito di cava opportunamente rullato. Sul detrito andrà poi steso un geotessile che consente il drenaggio delle acque meteoriche impedendo il passaggio delle particelle più fini di sabbia. 
Confinato tutto il perimetro con un cordolo murato con del calcestruzzo, si può procedere alla collocazione di un letto di sabbia dello spessore non inferiore a cm 4, sulla quale andranno poi posati gli elementi autobloccanti a circa 1 cm sopra la quota di progetto. La successiva compattazione mediante l'uso di una rana vibrante porterà la pavimentazione al livello desiderato.
Una volta compattata la pavimentazione, sopra i masselli andrà steso uno strato di sabbia fine vagliata per la finitura dei giunti, in modo da garantire un perfetto autobloccaggio fra gli elementi.
Per evitare ristagni di acque meteoriche, è necessario predisporre il piano di posa con una pendenza pari a circa l'1% come per le pavimentazioni convenzionali.

Chiama Ora
+393351214198